mercoledì , 30 luglio 2014
Ti trovi qui: Home - Curiosità - Bufala: il canone Rai è illegittimo, lo sancisce la Corte Europea

Bufala: il canone Rai è illegittimo, lo sancisce la Corte Europea

canone-rai-illegittimo-bufala

Canone Rai: illegittimo

Una sentenza della Corte Europea avrebbe sancito che il canone Rai è illegittimo e non va pagato. La notizia si diffonde velocemente sul web, ma si tratta di una bufala.

Il Corriere del mattino avrebbe riportato la sentenza della Corte Europea in merito al canone della Rai. La notizia è stata anche riportata sui quotidiani nazionali. Arriva poi la smentita. La sentenza risale al 30 dicembre ed affermerebbe che la tassa sul possesso del televisore è illegittima.

La spiegazione è la seguente:

poiché “non attiene alla materia fiscale, nocciolo duro della supremazia del potere pubblico, essendo dominante il carattere pubblico tra il contribuente e il resto della comunità”.

 

Il governo italiano aveva fatto ricorso contro un cittadino di Maglie, che non aveva corrisposto il canone della Rai. Il soggetto si sarebbe rivolto alla Corte Europea.

Anche a Venezia era avvenuta la stessa cosa, per un mancato pagamento del canone, stesso copione per un cittadino di Vicenza al quale la Finanza gli sigilla la Tv. La bufala che ha fatto il giro del web e non solo, sostiene che la Corte Europea avrebbe dichiarato illegittima la tassa.

Il canone Rai è una tassa di possesso sui televisori.

Quando non si paga il canone: il possessore del televisore che ha 75 anni di età e non convive con soggetti diversi dal coniuge, titolare di reddito proprio con  reddito complessivo non superiore a 516,46 € per tredici mensilità.

Non si paga il canone Rai in caso di cessione, oppure se si fa richiesta di sigillare gli apparecchi televisivi.

 

Add to Flipboard Magazine.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>